Stampa
Categoria: Tassa Automobilistica
Visite: 10802

Regolarizzazione agevolata in materia di tassa automobilistica. (Art. 7, commi da 2 a 9, della l.r. n. 18/07, e art. 7, comma 2 della l.r. n. 17/08, a modifica del comma 2, art. 7 della l.r. n. 18/07).

La legge regionale n. 18/2007 , all'art. 7, comma 2, ha considerato regolari i tardivi versamenti effettuati in relazione alle scadenze di pagamento della tassa automobilistica dovuta dal 1° gennaio 2004 al 30 giugno 2007, senza applicazione dei relativi interessi e sanzioni. La legge regionale n. 17/2008 (pubblicata nel BURL del 20 giugno 2008, n. 25, 1° Supplemento Ordinario), con l'art. 7, comma 2, ha modificato il citato comma 2, art. 7, della l.r. n. 18/2007, estendendo il citato arco temporale a tutto il 31 dicembre 2007. Tale disposizione si inserisce nel contesto generale, più ampio, del passaggio della tassa automobilistica all'attuale modello, decollato il 1° gennaio 2008.

Considerato pertanto quanto sopra evidenziato, i soggetti che non abbiano ancora effettuato il pagamento per le suddette scadenze, potranno sanare la propria posizione versando esclusivamente la tassa dovuta, utilizzando la rete degli intermediari, quali: