Aliquota o imposta sostitutiva per i mutui

  • admin
  • Autore della discussione
7 Anni 4 Mesi fa #215 da admin
Aliquota o imposta sostitutiva da pagare per mutui prima o seconda casa

L'imposta sostitutiva viene applicata in caso di ricorso a finanziamenti a medio lungo termine, in sostituzione al trattamento ordinario che prevede l'imposta di registro, l'imposta di bollo, l'imposta catastale e la tassa sulle concessioni governative.

L'imposta sostitutiva sull'acquisto della prima casa da parte di persone fisiche è lo 0,25% sull'importo del mutuo erogato, tale percentuale è notevolmente superiore se si tratta di richiedere un mutuo per l'acquisto della seconda casa. Infatti, dal primo agosto 2004 coloro che intendono usufruire di un mutuo per ristrutturare costruire od acquistare la seconda casa dovranno farsi carico di un'imposta sostitutiva ben otto volte superiore a quella destinata per il mutuo sull'immobile catalogabile come prima casa, vale a dire un'imposta sostitutiva del 2% sull'importo finanziato.

A regolare l'aumento di tale tassa è stato il decreto legge 168/2004 convertito in legge 191/2004 e decreto legge 220/2004 convertito in legge 257/2004.

In essi è possibile individuare gli elementi distintivi di tali aliquote.

L'imposta sostitutiva dello 0,25% è riservata alle richieste di finanziamento a medio lungo termine sulla prima casa, per potersi definire tale, l'immobile dovrà possedere i seguenti requisiti:

L'immobile non deve essere un'abitazione catalogabile di lusso (immobili di lusso sono identificati nel decreto ministeriale 1072 del 2 agosto del 1969).
L'immobile deve essere situato nel comune dove l'interessato risiede o a breve prenderà residenza (entro 18 mesi dall'acquisto) o nel comune dove esplica la sua principale attività lavorativa.
Il mutuatario non deve vantare diritti reali quali proprietà, usufrutto, uso e abitazione (singolarmente o in comunione con il coniuge) su un’altra abitazione situata nello stesso comune.
L'interessato inoltre non dovrà risultare proprietario o vantare altri diritti reali (usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà) neanche in quota su abitazioni situate nel territorio italiano acquistati con l'agevolazione prima casa.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

  • Guest
7 Anni 4 Mesi fa #216 da Guest
Risposta da Guest al topic Aliquota o imposta sostitutiva per i mutui
Prima di procedere ad una richiesta di mutuo per completamento abitazione, volevo sapere se posso usufruire di un mutuo con imposta sostitutiva dello 0,25% ( prima casa) visto che non non ho mai richiesto un mutuo per nessuna abitazione, anche se questa che dovrei completare e' la mia abitazione principale ma non prima casa perche' gia' ne possiedo un'altra in cui non vi abito ma ho acquistato con i benefici " prima casa" ( per le forze armate non vi e' l'obbligo di residenza).
Grazie per le delucidazioni in merito.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

  • admin
  • Autore della discussione
7 Anni 4 Mesi fa #217 da admin
Risposta da admin al topic Aliquota o imposta sostitutiva per i mutui
Per usufruire dell'aliquota agevolata l'interessato non deve risultare proprietario di qualsiasi altra abitazione (in tutta Italia) acquistata con le agevolazioni prima casa.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #242 da Bruna
Gentile admin,avrei da porle un quesito:
abito in un appartamento NON di mia proprietà, con contratto in "comodato d'uso gratuito", dove ho la residenza.

A breve, acquisterò un appartemento nello stesso Comune chiedendo un piccolo mutuo.

Potrebbere gentilmente dirmi se rientro o meno nelle condizioni di "PRIMA CASA" sia nelle aliquote ed imposte sostituve da applicare al mutuo richiesto (0,25 invece che 2) che quelle da applicare alla parte restante da dichiarare all'atto del notaio? Grazie mille.

PS: non so se le può essere utile per la sua valutazione....sono un appartenente alle FF.AA.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

  • admin
  • Autore della discussione
7 Anni 2 Mesi fa #244 da admin
Risposta da admin al topic Aliquota o imposta sostitutiva per i mutui
Lei ha diritto alle agevolazioni "prima casa" previste dalla normativa:

-l'imposta di registro, o in alternativa l'Iva, con aliquota ridotta
-le imposte ipotecarie e catastali dovute in misura fissa
-imposta sostitutiva dello 0,25% per la stipula del mutuo

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.050 secondi
Powered by Forum Kunena